Uscire dal silenzio, “so-stare” con le famiglie che hanno vissuto un lutto perinatale – martedì 29 maggio ore 20.30

Relatrice: Elena Pellizzato – Psicoterapeuta famigliare.

Dopo l’ottimo riscontro delle prime due conversazioni sul metodo Montessori e sui bisogni e le competenze dei bambini e delle bambine da 0 a 3 anni, il 29 maggio converseremo su un tema delicato, ma importante da affrontare con le famiglie, le educatrici e con tutti coloro che si occupano della cura delle donne e delle loro famiglie nel periodo della gravidanza (ostetriche, ginecologi/ginecoleghe, pediatri, etc.): il lutto perinatale.
La perdita di un figlio, in qualsiasi epoca gestazionale, è un evento doloroso, che richiede una profonda riorganizzazione di equilibri personali, di coppia e familiari, in una situazione che, spesso è vissuta in solitudine. L’incontro si propone come uno spazio di condivisione e riflessione su questo tema, al fine di promuovere il sostegno, l’ascolto e l’attivazione delle risorse delle persone che si trovano a vivere questo lutto.

L’incontro si terrà martedì 29 maggio 2018, alle ore 20:30, presso l’Auditorium di Villa Zanetti a Villorba.
L’ingresso è gratuito ma è necessaria la prenotazione: eventi@fondazionezanetti-onlus.org T.0422/312680

L’ultima conversazione si terrà mercoledì 6 giugno sul tema “Fratelli e sorelle non si nasce. Gioie e dolori di essere fratelli.” Relatrice: Cristina Realini – Filosofa e Pedagogista, Operatrice della nascita de Il Melograno
Nonostante i significativi segnali di cambiamento delle tipologie familiari, in corso ormai da tempo, nel pensiero collettivo appare ancora consolidata l’idea che fratellanza e sorellanza, come altri legami familiari, non siano frutto di un incontro e di un processo costruito tra persone, ma un dato di fatto sovrapponibile al certificato di stato di famiglia.
Eppure adulti, genitori o non, riconoscono, sia nella propria vita di figli che in quella trascorsa accanto ai propri figli, che questa convinzione non corrisponde sempre alla realtà del quotidiano.
Anche i legami familiari infatti sono soggetti e si rifanno alle regole di costruzione dei rapporti tra le persone. Nulla, cioè, esiste a priori, ma è frutto di quanto e come si costruisce nel tempo e nello spazio delle relazioni.

Dal pannolino al vasino – lunedì 28 maggio ore 16.45

Come comprendere quando è arrivato il momento di togliere il pannolino? È meglio a usare il vasino o il water? Come fare se di giorno il bambino è senza pannolino, ma di notte continua a bagnarsi? In cosa consiste l’Elimination Communication, e come capire se è un approccio adatto alla nostra famiglia?
Durante l’incontro cercheremo di rispondere a queste e altre domande, per accompagnare il bambino in questo processo di crescita senza stress per lui (e per noi).
————
A chi è rivolto: a genitori, nonni, babysitter e a tutti coloro che si occupano dell’accudimento di bambine e bambini da 0 a 3 anni.

Quando: lunedì dalle 16.45 alle 18.00
Date dei prossimi incontri: lunedì 28 maggio 2018.
Quota di partecipazione: non sono richiesti contributi di partecipazione, per partecipare è necessario essere soci, prenotazione obbligatoria.

Accompagnamento alla nascita – da mercoledì 6 giugno ore 18.30

Rivolto alle donne e alle coppie, affronta temi legati alla gravidanza, al parto e all’accoglienza del bambino.

È un momento importante per acquisire informazioni sui diversi argomenti riguardanti la nascita, per chiarire dubbi e incertezze e affrontare con maggiore serenità e benessere il periodo della gravidanza, il parto e il puerperio.

Si parlerà di come essere attive e protagoniste durante il parto, di come affrontare i cambiamenti emotivi, le paure e il dolore, ma anche di luoghi del parto, di allattamento, della cura del neonato, della paternità.

Conducono gli incontri Luciana Mellone, operatrice della nascita, e Giulia Simioni, ostetrica.

È possibile frequentare il percorso a partire dalla 16a settimana di gestazione.

—————————–

Durata: 10 incontri a cadenza settimanali da 2 ore ciascuno
Quando: mercoledì ore 18.30-20.30
Data di inizio: 6 giugno 2018
Quota di partecipazione: euro 200,00. Per partecipare è necessario essere soci.

 

Dal latte alle pappe, l’alimentazione complementare del bambino – mercoledì 16 e 23 maggio

Affiancare al latte nuovi alimenti è un passaggio naturale che, se fatto rispettando i tempi e le caratteristiche individuali del bambino, diventa un’opportunità per conoscere ancora meglio il proprio figlio. è inoltre un’occasione per scoprire o riscoprire il piacere del mangiar sano, gettando così le basi per un rapporto positivo con il cibo che durerà anche in futuro.

Gli incontri sono rivolti sia a chi deve ancora introdurre i cibi solidi nell’alimentazione del bambino, sia a chi ha già iniziato.

All’incontro è possibile partecipare con il proprio bambino.

Conduce gli incontri Luciana Mellone, operatrice della nascita de Il Melograno.

A chi è rivolto: alle madri, ai padri e a coloro che si prendono cura dei piccoli (nonni, tate).

Durata: 2 incontri della durata di 2 ore e 30 minuti ciascuno

Quando: mercoledì 16 maggio e mercoledì 23 maggio ore 9.30-12.00

Quota di partecipazione: 55,00 euro . Per partecipare è necessario essere soci.

Impariamo a conoscere i pannolini lavabili – lunedì 28 maggio ore 15.30

Perché scegliere i pannolini lavabili al posto degli usa e getta?
Quali sono i benefici per la salute del nostro bambino e per la salvaguardia dell’ambiente?
È vero che c‘è un risparmio economico o sono più convenienti gli usa e getta?
Come si indossano, quali tipologie possiamo trovare in commercio, quanti ne servono, come si lavano?
Risponderemo a tutte le vostre domande e soddisferemo la vostra curiosità mostrandovi diversi tipi di pannolino (AIO, AI2, pocket, due pezzi) per aiutarvi a capire se possono essere una scelta adatta alla vostra famiglia.

È possibile noleggiare un kit di pannolini lavabili per 2 settimane, per provare qual è il modello più adatto alle proprie esigenze.

A seguire si terrà l’incontro incontro DAL PANNOLINO AL VASINO, dove cercheremo insieme di capire come affrontare questa tappa nella crescita del bambino, riconoscendo i suoi bisogni e rispettando i suoi tempi di sviluppo.

————

A chi è rivolto: alle donne in gravidanza e dopo il parto.
Quota di partecipazione: non sono richiesti contributi di partecipazione, per partecipare è necessario essere soci, prenotazione obbligatoria.

Portare con la fascia – mercoledì 13 giugno ore 10.00

La fascia portabebè è riconosciuta come uno strumento utile e pratico per portare i propri figli.

Facilita il contatto e la relazione con il proprio figlio, contribuisce anche a ridurre l’incidenza delle coliche nel neonato, favorisce l’allattamento al seno e rende più liberi i genitori negli spostamenti dentro e fuori casa.

Si può imparare ad utilizzare la fascia già a partire dalla gravidanza.

Durante l’incontro illustreremo le differenze tra le diverse tipologie di supporti per portare, come la fascia lunga, elastica, ad anelli, meitai.

————————-

A chi è rivolto: alle donne in gravidanza e dopo il parto.
Quando: mercoledì 13 giugno dalle 10.00 alle 11.30
Quota di partecipazione: non sono richiesti contributi di partecipazione, per partecipare è necessario essere soci, prenotazione obbligatoria.