Nei primi 6 anni di vita, si pongono le basi per la costruzione dell’identità di genere di ciascun individuo.

Accanto ai genitori, gli educatori che si occupano dei bambini e delle bambine in questa fase della vita, con il loro agire quotidiano, possono concorrere a sostenere oppure ostacolare tale delicato processo.

Inoltre, come raccomandato dallo stesso Ministero dell’Istruzione, sono chiamati a favorire la lotta a qualsiasi tipo di discriminazione.

Il percorso di formazione rivolto ad operatori di servizi educativi 0-6 anni, si propone di aprire una riflessione ed un confronto intorno al tema della differenza di genere e al suo processo costruzione.

Tematiche del percorso:

– l’identità di genere si costruisce a partire dalla pelle;
– padri e madri di figli maschi, padri e madri di figlie femmine: le risorse e le criticità dell’essere un genitore oggi;
– modelli e stereotipi;
– la costruzione del genere in ambito educativo: progettualità e strumenti.

Formazione a cura di Cristina Realini, filosofa e pedagogista.

—————————-

A chi è rivolto: educatori, insegnanti e tutti coloro che, per motivi professionali, si prendono cura delle bambine e dei bambini.
Durata: 2 giornate per 16 ore di formazione
Quando: venerdì 11.05 ore 9.30-13.00 e 14.00-18.30, sabato 12.05 ore 09.00-13.00, 14.00-18.00
Quota di partecipazione: 200,00 euro. Per partecipare è necessario essere soci.