mani

Le mani di papà è uno spazio di gruppo settimanale di condivisione e lavoro corporeo, come pratiche di rilassamento e di massaggi, con lo scopo di affinare l’intimità di coppia e il sentire reciproco. Nei padri aumenteranno le conoscenze e le risorse personali per poter stare accanto alle proprie compagne, in modo pratico, acquisendo un ruolo di sostegno nella gravidanza, nel travaglio, nel parto e nei momenti successivi.

Negli ultimi decenni i padri sono stati riconosciuti come co-protagonisti della gravidanza, sono stati chiamati sempre più a assumere un ruolo attivo di sostegno in sala parto, viene chiesto loro di partecipare alla cura dei piccoli. Durante questo percorso i papà possono davvero riscoprire le proprie risorse di cura. Le loro possono essere mani che comunicano con il bimbo in pancia, mani che contengono un po’ del dolore del parto, mani che fanno e sentono, mani che cullano, mani che manifestano la presenza.

 

Conduce gli incontri Giulia Simioni, ostetrica.

—————————

A chi è rivolto: alle coppie in attesa. Si può partecipare in qualsiasi momento della gravidanza.
Durata: incontri settimanali da 1 ora e 30 minuti ciascuno.
Quando: ogni martedì ore 18.30-20.00.
Date di inizio del corso: dal 9 gennaio 2018 fino a giugno 2018.
Quota di partecipazione: 17 euro a incontro (l’iscrizione è mensile). Per partecipare è necessario essere soci.