Il Melograno di Treviso

Organizzatore

Il Melograno di Treviso
Telefono
3293576008
Email
centro@melogranotv.org
Il Melograno di Treviso

Luogo

Il Melograno di Treviso
Via Francesco Baracca, 14 - 31100 Treviso
Categoria

Data

23 Nov 2019

Ora

09:30 - 17:00

Costo

€ 190

Uscire dal silenzio

Dare voce al lutto perinatale

Proposta di formazione per educatrici, educatori e operatrici della nascita.

Sembra un ossimoro: come si può morire prima o mentre si nasce? Morte e nascita, morte e bambini sono infatti parole che non dovrebbero trovar alloggio sulla stessa riga, possibilmente neppure nella stessa pagina. Eppure la morte in utero non è una bestemmia semantica, ma un evento possibile. Arriva dove è stata la vita, altrimenti non ci sarebbe spazio per lei.

Perché occorre come educatori e operatrici della nascita occuparsi di lutto?

Perché perdere un bambino in epoca perinatale rappresenta un rischio per la salute personale e famigliare attuale e futura.

Perché come non esiste un termine per designare “l’essere senza figli”, non compare neppure un vocabolo che indichi “l’essere genitore senza figli”.

Perché quando si interrompe una gravidanza cercata e desiderata si interrompe un progetto di maternità e paternità nascente (“è come perdere un pezzo di futuro”) ed il dolore per la perdita non è proporzionale all’epoca di gravidanza, ma all’intensità dell’investimento.

Perché il posto di nascita di ciascuno è legato e contraddistinto da ogni progetto di genitorialità che abbia o meno trovato una sua forma in un essere umano vivente.

Perché a volte la scena è la stessa e spesso proprio gli operatori che si occupano di accompagnare la nascita, pur essendo assai esposti a tale evenienza, sono spesso i meno preparati.

Perché il lutto è oggetto del pensiero scientifico oltre che etico.

Perché la perdita di un figlio durante la gravidanza o subito dopo il parto non è un evento, ma riguarda in Italia 2000 famiglie ogni anno.

Perché non è vero che non possa ricapitare.

Perché non è vero che non ci sia un motivo clinico.

Perché non è vero che: “sei giovane e puoi farne un altro subito”.

Perché occorre creare una memoria per poter ricordare (la scatola dei ricordi, la foto e le impronte delle mani e dei piedi, piantare un albero…) e si faccia posto anche a coloro che hanno un pensiero laico sull’esistenza.

Perché il lutto delle madri culturalmente è stato sempre spiato, forse nel timore di trovarci nascosto qualcosa di “barbaro” o di maligno.

Vorremmo offrire l’opportunità di togliere il velo del silenzio che accompagna il lutto, restituendo voce a chi l’ha persa o mai trovata.

Scegliamo di dar voce al dolore delle donne.

Scegliamo di dar voce agli uomini, perché se le donne rimangono con la pancia vuota, gli uomini rimangono a mani vuote.

Scegliamo di dare voce ai fratellini e alle sorelline con candore e filosofia, come dice Concita de Gregorio parlando dei bambini.

Perché occuparsi del dolore che rimane é una forma di iniziale e preziosa cura.

Il corso si propone di:

  • Approfondire la conoscenza del tema nei suoi diversi aspetti;
  • Sensibilizzare gli operatori ai bisogni dei bambini, delle donne/madri, dei padri che hanno subito una perdita in ambito perinatale;
  • Stimolare una riflessione che riguarda il processo di cura/sostegno e gli attori che ne fanno parte;
  • Migliorare la qualità della comunicazione che si riflette sulla cura, garantire rispetto e dignità dell’individuo e del suo dolore, individuare le azioni specifiche al tema;
  • Aiutare gli educatori e le operatrici ad acquisire una maggiore consapevolezza sulle dinamiche che entrano in gioco nel lutto perinatale e a trovare le strategie per essere accanto alle donne/madri nel rispetto del loro dolore e del momento che stanno vivendo.

Scarica qui il programma.

Scarica qui la scheda di iscrizione.

Le iscrizioni vanno inviate a: centro@melogranotv.org


Destinatari: la proposta è rivolta agli Educatori e alle operatrici della nascita che in contesti differenti (scuole, consultori, sedi Melograno) si occupano di adulti e di bambini con esperienze di perdite in gravidanza e nel dopo parto.
La formazione è consigliata anche alle Educatrici Nido in Famiglia della Regione Veneto.

Durata: 3 incontri per un totale di 15 ore.

Date: sabato 23 novembre 2019, dalle 9.30-17.00; venerdì 6 dicembre 2019, dalle 18.00 alle 21.00; sabato 14 dicembre, dalle 9.30 alle 17.00.

Quota di partecipazione: € 190.

Dove: Il corso si tiene presso la sede de Il Melograno di Treviso.

2019 © Copyright - Melograno Treviso | Via Francesco Baracca, 14 - 31100 Treviso - Tel. 329 35 76 008 - E-mail: centro@melogranotv.org - Codice fiscale: 94088100261 - Realizzato da Ursula Zabeo